DOTT.SSA CHIARA PICA

Cosa faccio in studio

Presso lo Studio Somatica-Mente pratichiamo una integrazione psiche-soma-relazione, considerando l'individuo-persona come un tutt'uno inscindibile composto da una mente e da un corpo in relazione con il mondo.

Pertanto non parliamo di malattie, ma di disagi esistenziali che si traducono in problematiche psicosomatiche e relazionali. Allo stesso modo, non parliamo nemmeno di una "cura", bensì proponiamo un percorso integrato in cui accompagniamo la persona in un viaggio di scoperta del suo "vero sé", un percorso di accettazione di ciò che si è, di autostima, di riconoscimento del proprio valore esistenziale di individuo-persona unico e inimitabile.

E' quindi un percorso di tipo UMANISTICO-ESISTENZIALE e PSICOSOMATICO-SIMBOLICO che conduce la persona a comprendere non solo il messaggio che si cela dietro ai suoi sintomi, vissuti e disagi, ma anche a integrare tutto ciò che emerge dentro di sè per poter evolvere e trovare la propria natura profonda, di cui tutti siamo originariamente dotati alla nascita ma che rischiamo di perdere a causa delle molteplici influenze che subiamo già nella famiglia d'origine.

 Qualunque forma di patologia fisica che la persona esperisce viene trattata anche sotto l’aspetto psicologico perché non esiste problematica fisica, anche la più grave, che non sia il riflesso di un messaggio profondo della psiche.

TRA LE ATTIVITA' SVOLTE CI SONO:

·         Analisi psicosomatica (dimmi che disturbo hai e ti dirò chi sei)

·         Trattamento di ansia, panico, somatizzazioni 

·         Lavoro sul sogno e simbolo

·         Percorsi autobiografici e narrativi (fiaboterapia e narrazione)

·         Percorsi di autostima

·         Consulenze di coppia

·         Percorsi immaginativi e di rilassamento

·         Dialogo delle voci per la reintegrazione dei sé (consapevolezza dei vari sé e personalità che ci abitano)

·         Trattamento delle problematiche familiari e adolescenziali

·         Uso di tecniche energetiche  (Psych-K ed EFT)

·         Percorsi di Omeopatia unicista e Agopuntura

·         Percorsi di educazione alimentare, osteopatia e fisioterapia

·         Trattamento con fiori di bach, australiani e californiani

Svolgiamo anche laboratori, incontri e seminari su varie tematiche: - sogno - tecniche immaginative - narratività, autobiografia, fiaboterapia - tecniche di rilassamento e training autogeno - genitorialità - rapporti di coppia - adolescenza - relazioni mente-corpo e psicosomatica - autostima - crescita personale.

COME SI SVOLGE IL "PERCORSO STANDARD"

Di base i percorsi che facciamo in studio consistono in due incontri mensili, quindi ogni 15 gg, di durata 60 minuti. Il percorso non è volto alla "cura" perchè noi non trattiamo persone malate da curare ma esseri umani da far evolvere a un diverso livello di consapevolezza di sè. Ci piace dunque parlare non  di un lavoro di terapia ma di un lavoro di crescita personale. In quanto tale la persona che viene in studio è l'attiva protagonista del suo percorso, non un essere passivo da rimettere a posto in quanto guasto. Come tale la persona ha il DOVERE verso sè stessa, non certo verso chi lo prende in carico, di impegnarsi seriamente nel percorso che affronta. Non si va in seduta da passivi ricettori di una cura ma da attivi costruttori della propria personalità. A tal proposito infatti il percorso non si snoda solo in quell'ora del colloquio, ma anche a casa, laddove a distanza di una settimana dalla seduta viene mandata una mail riassuntiva del colloquio precedente e delle cose da fare a casa, che possono essere domande scritte, esercizi, riflessioni, scrittura di fiabe, racconti, disegni, meditazioni, immaginazioni guidate ecc.

 

Avendo anche una visione olistica-integrata, come già accennato precedentemente i nostri percorsi prevedono, in un'ottica psicosomatica:

 

1) Il lavoro parallelo col nostro medico omeopata, che consiste in tre sedute distribuite in 6 mesi, in cui nella prima seduta verrà fatta un'analisi approfondita della persona a livello psico-fisico e la prescrizione di un UNICO rimedio omeopatico. Nelle due sedute successive si monitora il lavoro svolto e si prescrive un altro rimedio per ogni visita, per un totale di tre rimedi che saranno quelli COSTITUTIVI della persona. 

 

2) Alternativamente o in contemporanea del percorso omeopatico si può lavorare con la prescrizione dei fiori di bach, australiani e californiani, che vanno a lavorare sul piano "vibrazionale" dello psicosoma.